SEI IN > VIVERE VIBO VALENTIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Job Day a Serra San Bruno, Calabrese: "Anche in aree territoriali periferiche è possibile ottenere risultati significativi"

3' di lettura
12

“Qui si può e si deve parlare di lavoro avvalendosi delle peculiarità del territorio e credendo in nuove professioni per i nostri giovani. Il nostro impegno con il Piano regionale straordinario di potenziamento dei Centri per l’impiego rappresenta un modo concreto per avviare le politiche del lavoro”.

Lo ha detto Giovanni Calabrese intervenendo Job Day for School atto conclusivo della prima edizione del progetto “Insieme creiamo il Futuro” realizzato nelle serre vibonesi. L’assessore Calabrese che sta effettuando il tour dei Cpi è impegnato in questi mesi ad incontrare i direttori dei centri per l’impiego, imprese e scuole grazie anche ai Job day programmati nelle varie sedi e su Serra il Dipartimento Lavoro ci ha creduto particolarmente.

Oggi l'assessore è stato presente alla sede dell’Ente Parco Regionale delle Serre a Serra San Bruno nell’iniziativa che vede la partnership tra il Centro per l’impiego di Serra San Bruno e Sviluppo Lavoro Italia Spa. Ad accoglierlo è stata Maria Rita Suppa, responsabile del Centro per l’impiego di Serra San Bruno, che ha voluto ribadire il dato dei numeri significativi che testimoniano la buona prassi e la bontà del progetto, oltre l’importanza di fare rete, con attori significativi del mercato del lavoro e scuole, valorizzando il rapporto di collaborazione con Sviluppo Lavoro Italia. La possibilità di offrire ai giovani dell’area delle Serre opportunità concrete di confrontarsi con le imprese locali, oltre ad assumere grande rilievo, valorizza il ruolo del Centro per l’impiego e l’azione che i servizi per il lavoro possono realizzare anche in contesti difficili nei quali le opportunità di lavoro non sono molte.

L’Assessore al lavoro Giovanni Calabrese ha ribadito di voler strutturare, nell’ambito delle misure di rafforzamento dei servizi per il lavoro e delle politiche attive regionali, un percorso con i Cpi e con le scuole, perché dai giovani che si affacciano al mondo del lavoro possiamo avere un feedback concreto che si trasforma in opportunità. Anche in aree territoriali periferiche e svantaggiate è possibile ottenere risultati significativi e, la mia presenza – ha affermato Calabrese- vuole essere testimonianza di vicinanza e sinergia con la Regione Calabria guidata dal nostro presidente Roberto Occhiuto. Per Serra San Bruno, nell’ambito del Piano straordinario di potenziamento dei centri per l’impiego è stata firmata la convenzione e destinate risorse per un ammontare di circa 1 milione e mezzo di euro per la realizzazione di interventi di riqualificazione e valorizzazione di un immobile comunale e questo ci deve spronare ad avviare sinergie concrete per lo sviluppo economico del territorio.

La rete partenariale di Serra San Bruno, che ha visto la collaborazione di Camera di Commercio, CNA, Consulenti del lavoro, Confindustria, Comune di Acquaro, Ente Parco delle Serre, Sviluppo Lavoro Italia Spa ed Istituto di Istruzione Superiore Luigi Einaudi mettendo in relazione il sistema scolastico del centro montano vibonese con il Mercato del Lavoro locale e coinvolgendo anche un gruppo di giovani neet, residenti nel comprensorio delle Serre e nel comune di Acquaro.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2024 alle 19:10 sul giornale del 25 maggio 2024 - 12 letture






qrcode